Data :

13 ottobre 2021

Green pass - nota informativa
Municipium

Descrizione

Quando scatta l'obbligo di Green Pass?
Dal 15 ottobre il lavoratore senza certificazione non potrà accedere al proprio posto di lavoro. Per il dipendente scatterà da subito l'assenza ingiustificata e la sospensione dello stipendio. Non ci saranno però altre conseguenze disciplinari e il lavoratore ha diritto alla conservazione del proprio posto di lavoro.

Oltre ai dipendenti, chi altro deve avere il Green Pass?

Sono inclusi nell'obbligo anche i lavoratori addetti alla manutenzione, alle mense e ai bar interni agli uffici pubblici, i fornitori, i corrieri, i prestatori e i frequentatori di corsi di formazione. Sono esclusi invece gli utenti.

Se non ho in Green Pass cosa mi succede?

Sei considerato assente ingiustificato, perdi lo stipendio e anche scatti, contributi previdenziali, progressione di carriera.

Ma se non ho il Green Pass posso chiedere di restare a lavorare da casa?

Le linee guida del governo sul punto sono chiare: “Non è consentito in alcun modo - in quanto elusivo dell’obbligo di Green Pass - individuare i lavoratori da adibire al lavoro agile dal mancato possesso della certificazione”. In altri termini, non può esistere automatismo tra l’essere privi di Pass e il lavoro da remoto. Se così fosse, lo smart working diventerebbe il rifugio di no-vax e no-Pass. Mentre deve essere un’opzione che il capo ufficio può scegliere solo se funzionale al risultato, ovvero l’efficienza e “la soddisfazione dell’utente”, ripete il ministro Brunetta.
 
Gli autisti di autobus e tram possono farne a meno?
No, chi guida mezzi pubblici (ma pure taxi o Ncc) deve avere il Green Pass per salire in auto, bus, tram e metro per lavorare. A controllare la validità sono i datori di lavoro, dunque le aziende pubbliche e le cooperative per le quali lavorano. Ma non i passeggeri a bordo. Questi ultimi per viaggiare sui mezzi del trasporto pubblico locale devono avere solamente il biglietto: il Green Pass è richiesto solo sui trasporti a lunga percorrenza come aerei, traghetti e navi interregionali, treni Intercity o ad Alta velocità.

Quali sono le sanzioni previste?

Per chi viene trovato al lavoro senza il certificato è prevista una sanzione da 600 a 1.500 euro. Per i datori di lavoro che non controllano o che non predispongono le misure organizzative, la sanzione va da 400 a mille euro.

Deputati e senatori devono aver il Pass per entrare in Parlamento?

Sì. Camera e Senato hanno approvato l'obbligo della Certificazione verde. Sarà valido anche per i politici che lavorano nei Comuni, nelle Regioni, nelle Province, negli enti locali.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot